Bands

Organic Groove

Quattro musicisti di collaudata esperienza provenienti da differenti realtà musicali si legano nell’autunno del 1999 con un obiettivo comune: quello di creare e consolidare un contatto vitale ed energetico tra musicisti e pubblico.
Il mezzo che consente di aprire e praticare questo canale di comunicazione é la grande coesione interna del gruppo, una perfetta fusione di personalità forti e distinte – un vero “cerchio a 4 angoli”- che inventa uno spettacolo realmente comunicativo, profondo, energetico, ballabile.
L’originalità della proposta risiede nel particolare suono dell’organo Hammond che, grazie alle sue rotonde e corpose frequenze, sostituisce in questa formazione il ruolo del basso. Viene quindi proposto un repertorio selezionato e non comune che riprende e interpreta in chiave personale brani di organisti come J. Smith, J. McDuff, J. McGriff, Groove Holmes, Booker T. & the Mg’s, J. Taylor Quartet ed artisti come S. Wonder, M. Parker, i Meters e molti altri. Un ampio repertorio, comunque caratterizzato da una dirompente carica di groove, che spazia da raffinati brani di influenza jazz-blues al funky al beat, al latin, caratteristica del sound organistico.
Il gruppo si esibisce attualmente in un circuito nazionale di locali di musica dal vivo, oscillando tra ricerca di sonorità raffinate e d’atmosfera e coinvolgente ed esplosiva pulsione ritmica.

11878975_865526820207560_7261849154938108411_o
Bruno Bacci designer 2015